Paradisi Fiscali e Società Offshore

Guida ai Paradisi Fiscali e Come pagare Meno Tasse Offshore

costa rica

Licenze per Giochi d’Azzardo Casino Poker e Scommesse Online

I giochi d’azzardo online che normalmente troviamo nei vari casinò online, ma anche il poker online e le varie scommesse sportive online, sono oltre che molto popolari anche molto redditizie.
Infatti, i giochi d’azzardo online riescono a generare grandissimi profitti per i loro proprietari oltre che a soddisfazione per i giocatori coinvolti.
Il problema del gioco d’azzardo online tanto lucrativo e’ sorto, pero, proprio con la sua veloce espansione e la conseguente connessione tra crimine e casinò online.
Ovviamente ciò ha portato i gestori del gioco d’azzardo a cercare di regolamentare e standardizzare il gioco d’azzardo online.

Ci sono infatti organizzazioni che concedono licenze per il gioco d’azzardo online come casino online e poker online e anche per le scommesse sportive online, proprio per arginare il problema e regolamentare il gioco d’azzardo online nel suo complesso.
Le licenze sul gioco d’azzardo online sono emesse da molti paesi un po in tutto il mondo, anche se non e’ raro trovare paesi dove il gioco d’azzardo online è vietato.
Ecco che allora che per ottenere una licenze di gioco d’azzardo online ci si deve rivolgere in giurisdizioni offshore che sono tra i più popolari paradisi fiscali.

Normalmente ottenere una licenza di gioco d’azzardo che essa sia per casino online o scommesse è comunque non solo un processo abbastanza complesso a cui ci si sottopone ad un esaminazione e relativa certificazione, ma spesso anche costosa.
Naturalmente, quasi tutti i più importanti e famosi casinò online hanno una licenza di gioco d’azzardo online. Questo perché, le licenze di gioco d’azzardo online garantiscono la legittimità del business dei casinò online, visto che sono sottoposti a regolari valutazioni sulla condotta della società.

Le società di gioco d’azzardo online per essere legali devono avere una licenza per il gioco d’azzardo online in almeno una giurisdizione.
Le giurisdizioni più popolari che rilasciano licenze per casino online e scommesse sono i paradisi fiscali dei Caraibi e molte isole del Pacifico come Costa Rica, Antigua e Barbuda, Repubblica Domenicana, St. Kitts, Vanuatu e Curacao.

Panama per Protezione dei Beni

Tra i tanti vantaggi di Panama ci sono la possibilita’ di proteggere i propri beni e di prendere la residenza con tutti i privileggi che sono legati al possedere una residenza in uno dei migliori paradisi fiscali del mondo.

Ottenere la residenza a Panama  e’ facile basta fare  un grande deposito presso la Banca nazionale di Panama.

In genere questo rimane cinque anni per circa $200.000.

Anche se il capitale è legato si può ritirare interesse in qualsiasi momento.

Quindi in realtà istituire una residenza offshore a Panama è relativamente semplice, dato i programmi che sono in atto per i pensionati e gli investitori.

Come ci si aspetterebbe da uno dei principali paradisi fiscali del mondo, Panama non ha trattati fiscali doppia, anche se le cose stanno cambiando rapidamente visto i trattati firmati di recente con molti Paesi europei tra cui Italia, Francia e Gran Bretagna per adeguarsi al modello richiesto dall’OCSE.

In termini di protezione dei beni, è anche utile esaminare se ci sono eventuali trattati di assistenza giudiziaria con gli altri paesi.

Ad esempio, Belize e Costa Rica hanno entrambi firmato trattati di mutua assistenza giudiziaria con il governo.

Consentono la condivisione delle informazioni in indagini penali.

Va notato però che i trattati di mutua assistenza giudiziaria di solito escludono reati fiscali puri dal loro campo di applicazione in ogni caso.

Comunque, ultimamente e’ stata approvata una nuova legge a Panama, la quale, dovrebbe rendere più facile l’identificazione dei proprietari di azioni al portatore e la condivisione con gli Stati Uniti sulla condivisione di informazioni fiscali insieme alle Isole Cayman.

Il presidente di Panama ha firmato una legge all’inizio di agosto per migliorare la trasparenza nel sistema finanziario del paese. Ma il tutto entrerà in vigore il 6 agosto 2015.

Questa legge permette a paesi stranieri di ottenere informazioni sui titolari di azioni al portatore.
Il 6 agosto 2015 decorre un periodo di transizione della durata di tre anni per le azioni al portatore emesse prima dell’entrata della legge in vigore.

Al momento Panama sta cercando di arrivare ad accordi con le autorità fiscali estere specialmente in ambito di trasparenza.
Intanto, l’OCSE lo ha tolto dalla lista grigia dei paradisi fiscali.

Mentre gli accordi non eliminano l’anonimato per i titolari di azioni al portatore ma si parla di scambio di informazioni nell’ambito del requisito, e non lo scambio di informazioni in automatico.

Vantaggi Fiscali di Panama

Panama è situata in America centrale, vicino alla Costa Rica.
Panama è uno dei paradisi fiscali più popolari e stabili che si sono in America centrale e la sua popolarità non la deve solo grazie alle società offshore e fondazioni che offre ma anche perché viene considerato un buon posto per vivere.
I vantaggi fiscali di Panama nascono dal fatto che ha un sistema fiscale territoriale, proprio come il Costa Rica, Hong Kong e Singapore.
Questo significa che non vi è alcuna imposta sul reddito guadagnato di fuori di Panama.
Infatti alcuni dei paesi centroamericani non tassano il reddito o i guadagni percepiti offshore.
Questo fa di paesi come il Costa Rica, Panama, Uruguay, Nicaragua, Paraguay, Guatemala e Bolivia ottime destinazioni a livello fiscale per chi non guadagna localmente ma deriva il suo reddito offshore.
Ovviamente non tutti i paesi dell’America latina applicano questa tassazione a  base territoriale e, ad esempio, Brasile, Perù, Ecuador, Cile, Messico, Colombia e Venezuela ancora tassano in pieno i guadagni in tutto il mondo.
Questo tipo di tassazione a base territoriale si applica al reddito personale ed azienda.
Quindi l’imposta sul reddito è dovuta solo sul reddito da un’attività svolta all’interno di Panama o per gli individui occupati.
Le autorità hanno inasprito le regole per i lavoratori occupati fuori di Panama, infatti se si passa più di 255 giorni all’anno nel paese sono classificate come avendo un occupazione a Panama e soggette all’imposta sul reddito (a tariffa di tra 7 e 27%).
Eventuali plusvalenze sono conteggiate come reddito, quindi se avete qualsiasi plusvalenza derivante offshore dovrebbe essere completamente esentasse.
Se si apre un’attività commerciale a  Panama si pagherà un’imposta sul reddito fino a un tasso del 27%.
A parte i benefici fiscali, Panama è popolare per il suo basso costo della vita.
Dettaglio non da trascurare visto che alcuni dei paradisi fiscali off-shore sono luoghi costosi in cui vivere come Monaco e Bermuda, ad esempio che hanno i prezzi degli immobili molto elevati.

Tassazione Isole Cayman


Le Isole Cayman sono tra i più famosi paradisi fiscali e sono le favorite di Hollywood (questo è dove è stato girato il film di Tom Cruise The Firm ).

Si trova nel Mar dei Caraibi sono un territorio di lingua inglese e dipendente dall’Inghilterra.

Danno l’impressione di essere un grande rifugio dove i ricchi e famosi possono mette al riparo i loro milioni grazie all’esenzione fiscale. 

Ma è vero solo questo?

Beh, le Isole Cayman certamente offrono i tradizionali benefici dei paradisi fiscali, dato che attualmente non hanno:

 Imposta sul reddito o imposta sulle società

 Plusvalenze

 Imposta di successione o altre imposte immobiliari. 

Il governo genera il relativo reddito da imposta di bollo, dei dazi doganali e tasse annuali della società. 

Le spiagge sono magnifiche e si può godere un eccellente standard di vita. 

In realtà i residenti hanno il più alto tenore di vita nei Caraibi. 

Il costo della vita è alta (circa 20% superiore a quello degli Stati Uniti), ma certamente meno delle Bermuda e, come sempre, molto dipende dal tipo di stile di vita che si conduce. 

Da notare che se ci si lavora ci si può aspettare stipendi più alti che in altre destinazioni caraibiche (ad esempio BVI). 

Le case alle Cayman sono piuttosto costose, visto che si trovano in una posizione privilegiata, anche se è possibile avere alcune proprietà sulla spiaggia danneggiate da uragani ed abbattere i prezzi. 

Alcune proprietà sulla spiaggia che vanno da $500.000, che per le Cayman sono a buon mercato! 

A proprietà sulla spiaggia di alta qualità che vanno tra 3 milioni di dollari e 4 milioni di dollari! 

Il fatto che le Isole Cayman sono state colpite da un uragano nel 2004 può agire da deterrente, anche se l’ultima catastrofe naturale principali era nel 1932.

Le Cayman sono note per essere estremamente sicure e mentre c’è qualche piccola criminalità per i reati più gravi la criminalità è praticamente inesistente.

La nomina delle Cayman come uno dei migliori paradisi fiscali del mondo è supportato dal fatto che è il più grande centro bancario off-shore al mondo con oltre 600 banche. 

Le Isole Cayman sono anche sede di alcune grandi imprese.

Ci sono un certo numero di diverse società, che è possibile costituire qui, con regole diverse di formazione. 

Le Caymans forniscono alle società esenti da tasse, Trust e partnership esenti un certificato di 50 anni dell’esenzione fiscale contro qualsiasi futuro onere fiscale da parte delle Isole Cayman. 

Questo è particolarmente popolare visto che fornisce un elemento di sicurezza per qualsiasi investitore.

Le Cayman sono ben note per la loro riservatezza (sempre importante per un paradiso fiscale) e l’atteggiamento prevalente è quello di proteggere la riservatezza ove possibile.

Un potenziale pericolo è l’accordo sullo scambio di informazione (AIE) firmato con gli Stati Uniti. 

Il contratto specifica che le Isole Cayman condivideranno le informazioni con il governo per aiutarlo a rintracciare i criminali finanziari. 

Si applicheranno anche la direttiva UE del risparmio fiscale.

Questo certamente mina la reputazione delle Cayman per la segretezza. 

L’AIE, si applica a condizione che il governo abbia il sospetto che un reato sia stato commesso può richiedere accesso ai conti bancari delle Cayman. 

L’AIE si applica anche alle indagini civili dal 2006.

Le Cayman quindi hanno strappato la loro precedente politica di riservatezza e, date le appropriate circostanze, daranno informazioni sulla proprietà beneficiari delle società offshore e trust dove cittadini o residenti americani sono coinvolti.

Naturalmente questo è di solito solo un problema di un residente (o cittadino) US se non dichiara il suo reddito off-shore per l’US IRS.

Come con la maggior parte dei paradisi fiscali dei Caraibi, se si desidera ottenere la residenza è necessario dimostrare di disporre di sufficienti redditi o contanti per sostenere se stessi e la famiglia. 

Generalmente è anche necessario investire almeno $200.000 in proprietà o in un business.

Dato il suo status di bassa imposizione le Cayman sono spesso utilizzate come una sosta per gli individui ricchi che emigrano negli Stati Uniti. 

In genere si fermano in paradisi fiscali come questo per il trasferimento di beni a società off-shore o Trust prima di diventare U.S. residenti e soggetti a alle loro imposte sul loro reddito mondiale e guadagni in conto capitale.

Le Cayman hanno una serie di vantaggi che hanno contribuito a stabilire la sua reputazione come un centro off-shore, tra cui:

 Eccellente stabilità politica

 Nessun cambio controlli e fondi possono essere spostati liberamente dentro o fuori

 Tradizionalmente ottime leggi sulla privacy (anche se questi sono ora state leggermente erose)

 Vicinanza agli Stati Uniti

 Comunicazioni eccellenti

 Sofisiticati servizi legali, contabilità e servizi bancari

Le società esenti da tassazione delle Cayman sono abbastanza attraenti visto che consentono le azioni al portatore e l’uso degli azionisti del prestanome. 

Questi consentono di mantenere le partecipazioni dalle aziende delle Cayman private. 

I nominee shareholders, in particolare, sono destinati a mascherare il vero proprietario di una società. 

Lo svantaggio è che generalmente vi costerà di più costituire una società offshore IBC alle Cayman che in altre giurisdizioni come Costa Rica, St. Kitts Nevis o Mauritius. 

Il costo di tale società offshore IBC Cayman e’ tra $3.000 e 4.000 $, considerando che un IBC Costa Rica potrebbe essere formata per la metà del costo.

I Migliori Paradisi Fiscali del Mondo

Quali sono i migliori paradisi fiscali del mondo?

In genere dipende dalle singole esigenze ma una lista dei paesi che vengono considerati paradisi fiscali e quindi hanno molto da offrire in termini fiscali e’ presto fatta.

Ecco una lista dei paesi più utilizzati per le loro agevolazioni fiscali da notare che non tutti vengono considerati paradisi fiscali ma in determinate condizioni sono anche migliori.

Andorra

Anguilla

Cipro

Gibilterra,

Costa Rica

Malta

Singapore

Monaco

Svizzera

Bermuda

Isole Vergini Britanniche

Turks & Caicos

Barbados

Irlanda

Hong Kong

Solo per citarne alcune ma la lista dei cosiddetti paradisi fiscali sarebbe ancora più ampia

Paradisi Fiscali Esenti Da Tasse sulle Fonti Estere

Ci sono paradisi fiscali dove le tasse e a volte possono essere molto elevate. Tuttavia, ciò che li rende paradisi fiscali è il fatto che viene tassato solo il reddito locale.

In altre parole, se tutto il reddito è derivato fuori del paradiso fiscale non si pagano tasse. Esempi di paradisi fiscali esenti da tasse sulle fonti estere sono:

Panama

Costa Rica

Hong Kong

Singapore

Questa tipologia di paradiso fiscale esenta dall’imposta qualsiasi reddito guadagnato da fonti straniere.

Tra gli altri paradisi fiscali alcuni non consentono ad un’azienda di condurre affari internamente se eventuali vantaggi fiscali sono stati rivendicati.

Giurisdizioni come Panama e Gibilterra richiedono alle società di decidere al momento della costituzione, se fare affari locali o no.

 

[facebook_like_box]

Seguici su Facebook