Come Usano i Paradisi Fiscali le Multinazionali

Anche se si dice che i paradisi fiscali sono stati ridimensionati sono ancora di grande utilità per le grandi inprese e per molte persone ricche.
Infatti, molte delle più grandi multinazionali del mondo come Amazon, Pepsi e Facebook solo per citarne alcuni utilizzano strutture societarie nei paradisi fiscali offshore per ridurre al minimo l’importo complessivo delle tasse.

Molti sono paradisi fiscali famosi ma altri sono paesi che hanno situazioni di tassazione particolarmente favorevoli e anzi meglio di molti paradisi fiscali pur non essendo tali.

Questo è il caso dell’Inghilterra per i non residenti o delle società holding olandesi.

Ovviamente, le multinazionali piu’ importanti usano consulenti fiscali i quali cercano le varie opportunità di risparmio fiscale in tutti i paesi del mondo.

In generale ci sono due modi di usare i paradisi fiscali per ridurre le tasse complessive dell’impresa.

Il primo modo che ridurre le tasse è la migrazione aziendale e il secondo è tramite la creazione di filiali in paradisi fiscali.

La migrazione aziendale è l’opzione più semplice, una società trasferisce la sua sede in un paradiso fiscale offshore o in una giurisdizione favorevole.
Puo essere fatto sia con un trasferimento totale delle operazioni, parziale o a volte solo in modo fittizie senza che le operazioni siano spostate ma ovviamente quest’ultima opzione è da non prendere in considerazione.

Questo perche’ si devono trasferire operazioni fisiche reali, evitando di spostamenti fittizi in modo da non incorrere in ulteriori oneri.

Molte imprese trasferiscono parte delle operazioni come ad esempio, i call center all’estero.

La riduzione delle tasse e il conseguente risparmio fiscale si ha perché in molti paradisi fiscali le imprese non devono pagare le tasse sui profitti offshore.
Naturalmente, per queste operazioni bisogna essere sicuri di aver trasferito in modo dovuto la residenza dell’impresa ed è quindi consigliata una consulenza professionale.

L’uso di filiali nei paradisi fiscali è in genere appannaggio delle grandi multinazionali.

L’uso delle filiali offshore ha avuto molta risonanza grazie al caso Enron, che ne aveva un numero imprecisato, si parlava di oltre 800 società offshore di cui 692 alle isole Cayman, 119 alle isole Turks e Caicos, 43 alle Mauritius ed infine 8 alle Bermuda.

Ovviamente, quella della costituzione di filiali e del numero di esse, in territori offshore dipende dall’uso che se ne vuole fare, dai tipi di attività che si svolge e molti altri fattori.

Un paio di strategie più popolari per risparmiare sulle tasse utilizzando filiani offshore sono:

Differire i pagamenti fiscali

Un certo numero di paesi, come Stati Uniti, tassano le società residenti sui loro profitti in tutto il mondo, ma consentono un differimento delle tasse per i profitti generati offshore, ma devono essere reinvestiti all’estero. Questo permette quindi ai gruppi societari in questi paesi di utilizzare filiali in paradisi fiscali per fare operazioni offshore e ridurre il carico fiscale.

Uso di una Finance Company Offshore

Con questa strategia una filiale in un paradiso fiscale presta soldi ad una società che paga le tasse in una giurisdizione non troppo favorevole facendo si che l’interesse fatto pagare sui prestiti venga detratto dalle tasse pagate dall’impresa, ma la società nel paradiso fiscale non pagherebbe tasse su tale interesse.

Ci sono altre strategie offshore ma tutte comportano una consulenza fiscale professionale per essere praticate in modo appropriato.

Altri Articoli
Conto Bancario a Dubai Privacy e Senza Tasse Dubai è uno stato molto liberale che ha investito la sua ricchezza per produrre un'economia equilibrata. Il settore petrolifero comprende solo il 3% d...
Liechtenstein Anstalt e Stiftung In Liechtenstein ci sono una varietà di soggetti offshore come società offshore, conti correnti offshore e fondazioni, che vengono utilizzati per app...
Società Offhore a Celle Protette o Segregate Negli ultimi anni è stata ideata una nuova forma di società in un certo numero di giurisdizioni offshore. In paesi come Seychelles, Bermuda e le isol...
Isola di Labuan Paradiso Fiscale Emergente Pochi conoscono il paradiso fiscale di Labuan, che è una piccola isola malese nel Mar Cinese meridionale dove dal 1990 il governo malese lo ha impost...
Segreto Bancario: Privacy e Riservatezza dei Conti Offshore Per quanto riguarda i requisiti di riservatezza dei conti correnti offshore, bisogna specificare che la privacy è totalmente diversa dalla protezione ...
Paradiso Fiscale di San Marino: Conto Corrente, Banche e Segreto Banca... Come aprire un conto corrente a San Marino? Aprire un conto corrente a San Marino non presenta procedure differenti rispetto a quelle adottate dalle ...
Licenza Casino e Scommesse a Malta Malta è stato il primo Stato dell'Unione Europea a regolamentare il gioco d'azzardo online. L'organo di gestione delle attività riguardanti il gioco ...
Che Cosa sono i Paradisi Fiscali Che cosa è un paradiso fiscale? Un paradiso fiscale è un paese che permette di ridurre l'importo tasse da pagare. Non c'è niente di sbagliato ne...
Tassazione Società Holding Offshore a Madeira Madeira ha un regime speciale per le società holding offshore. Per quanto riguarda la tassazione nazionale dei dividendi di società controllate EU...
Società Holding Danimarca La Danimarca è generalmente nota come uno dei paesi più costosi del mondo ma offre molti vantaggi fiscali per i non residenti. La strategia più popola...